Antonio Massa è nato a Terni il 25 agosto 1955. Da piccolo, mostra uno spiccato senso artistico e da adolescente si diverte a ritrarre i suoi familiari. A vent’anni la sua prima mostra a Sorrento e, seppur con poca esperienza, riscuote un notevole successo che lo invoglia a continuare. Autodidatta, ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia ed all’estero in Germania (Braunschweig) ed in Svizzera (Lugano). Ha lavorato come progettista designer presso l’IRIS Ceramica di Sassuolo per poi dedicarsi completamente alla pittura. Molte sue opere sono in importanti collezioni pubbliche e private. Attualmente vive e lavora a Sorrento.
Nei suoi fiori incantanti, nelle confortanti stesure di dolci rosa e rossi caldi ci troviamo come in un’oasi durante una giornata afosa. Quella di Massa è una pittura a dimensione umana, la sua fantasia ci dona con amore e voluttà il portato della sua arte, con la grazia della semplicità liberata da quel tardo romanticismo che non fa per chi vive nella nostra epoca. Solo l’amore per la pittura e l’entusiasmo nel dipingere possono dare la qualità che è insita nelle opere di questo artista che si è dedicato alla pittura come ideale di vita.